Casa natale di Tiziano Vecellio


La casa è una tipica costruzione cadorina, composta da due piani fuori terra, collegati da una scala posta sulla facciata principale che sbocca sul lungo ballatoio al piano primo. Le murature sono realizzate in sasso a vista e intonaco, mentre la struttura del tetto è realizzata in abete con copertura in assicelle di larice, dette scandole.

Palazzo della Magnifica
Comunità di Cadore


Il Palazzo è oggi la sede di un ente morale rappresentativo dei 22 comuni del Cadore. Un tempo vi si amministrava la giustizia e si trattavano gli interessi del Cadore.Il nucleo più antico dell’edificio risale al XV secolo ma, fu più volte ricostruito e rinnovato. Degni di nota i soffitti lignei, i manufatti artistici e l’Archivio storico.


Museo Archeologico Cadorino


Al secondo piano del Palazzo della Magnifica Comunità di Cadore sono esposti i reperti archeologici provenienti da Lagole di Calalzo, Domegge e Valle di Cadore, frutto di campagne di scavo condotte a partire dal secondo dopoguerra dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto.


Casa di Tiziano Vecellio Oratore


La Casa di Tiziano Vecellio detto l’Oratore è un elegante edificio con il tetto a due falde, sede della Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore. Al suo interno custodisce la biblioteca tizianesca.


Museo dell’ Occhiale


Il Museo dell’Occhiale consente di ripercorrere la storia del distretto industriale bellunese a partire dalla fine del  XIX secolo. Vi sono inoltre custodite le splendide collezioni Bodart e Weiss che permettono di conoscere con un appassionante itinerario la storia e la società legata al mondo dell’occhiale.


Forte di Monte Ricco


Il Forte di Monte Ricco di trova sull’altura che domina Pieve di Cadore. Posta a 953 metri d’altezza, la fortezza attuale viene costruita alla fine del XIX secolo. Danneggiato nel 1918 a seguito della disfatta di Caporetto, il Forte ora apre al pubblico,apre al pubblico, grazie a un accurato restauro dopo quasi un secolo di abbandono.