Tu sei qui

Studi tizianeschi II
Autore: 
AA.VV.
Editore: 
SilvanaEditore
Anno: 
2004
Prezzo di copertina: 
14.00€
Prezzo on line: 
12.00€
(Spedizione gratuita per l'Italia, a carico del destinatario per l'Estero)
Pagine: 
79
Collana: 

Il secondo numero dell’annuario “Studi tizianeschi” (Silvana Editoriale) accoglie interventi e studi relativi a Tiziano pubblicati negli ultimi mesi, tra cui la recensione di Augusto Gentili sulla mostra del Prado, evento dell’estate 2003. 

Bernard Aikema, presidente del comitato scientifico della Fondazione, contribuisce con più interventi relativi ai più recenti studi e pubblicazioni sul pittore cadorino, nonché sulla restaurata “Venere di Urbino”, in occasione della sua esposizione a Bruxelles nell’ambito delle iniziative culturali realizzate per il semestre di presidenza italiana al Consiglio d’Europa. 

Il rapporto tra Tiziano e lo Zuccari è oggetto di analisi da parte del direttore della rivista, Roger Rearick; quello tra Tiziano e Giorgione. 

Di notevole interesse si presentano gli interventi sulla fortuna del pittore in Francia (di Michel Hochmann), sulle Maddalene (di Linda Borean) e sulla sua opera grafica (di Gert van der Sman); mentre Gregor Weber darà notizia di un capolavoro inedito di Polidoro di Lanciano, custodito a Dresda, e Rosella Lauber tratterà del cosiddetto “Bravo di Vienna”, Michele Di Monte fornisce un resoconto critico degli articoli su Tiziano apparsi nello scorso anno sulle riviste specializzate. 

Sommario: